Giorgio  Benedetti

Home page Biografia StampeCartolineNewsContatti

 

Motoring art

Galleria varie

   
           
Home

News

Biografia

Galleria Le Mans

Galleria F1

Galleria Moto

Varie

Riconoscimenti

Link utili

Stampe

Cartoline

 

Contattami

 

 

 

 

 

     

Nel 1964 la Mini Cooper stravolse tutti i pronostici, andando a vincere il rallye di Montecarlo . La piccola inglese , mito ancor oggi di molti giovani ,rimarra per lungo tempo nel cuore di molti sportivi di tutto il mondo .

 

l

L'Austin Healey negli anni 60 fu una delle protagoniste dei rally. Correndo con successo un po' ovunque

s'impose sopratutto sulle gare piu' intense tra cui la bellissima Coppa delle Alpi del 1964 con l'equipaggio

P. Hopkirk - H.Liddon.

questo dipinto ne'esalta le doti.

 

 

Ferrari e la 1000 miglia ..

una storia infinita. questo dipinto raffigura la ferrari " uovo " di Giannino Marzotto al posto di controllo di Ravenna .

sotto un'acqua battente ,questo modello diede filo da torcere alle Ferrari ufficiali di villoresi e& co. .

il modello e' davvero unico nel suo genere ed ancor oggi e ricercato sopratutto dai collezzionisti di tutto il mondo

 

 

Negli anni 60/70 , alternativa ricca di soddisfazione,c'era il trofeo Canada America (CanAm)

QUESTO TROFEO ISTITUITO NEL 1966 HA REGALATO EMOZIONI E BOLIDI SPETTACOLARI , GUIDATI DAI PIU' GRANDI CAMPIONI

DELL'AUTOMOBILISMO MONDIALE .

L'ERA DEL CAN AM HA AVUTO TRA LE PROTAGONISTE , LA CHAPARRAL 2J CREATA DAL GENIO DI JIM HALL DEL 1970 .

NATA PER CONTRASTARE IL DOMINIO MCLAREN ( REGINE DELLA CATEGORIA DAL 1968 AL 1972 )

QUESTA MACCHINA SOPRANNOMINATA "ASPIRAPOLVERE "ERA VERAMENTE INNOVATIVA . EFFETTO SUOLO ESASPERATO,BANDELLE LATERALI

"MINIGONNE ", PER AUMENTARE STABILITA'SOPRATUTTO IN CURVA, MAH IL FIORE ALL'OCCHIELLO ERANO I 2 VENTILATORI ESTERNI POSTERIORI .

INSOMMA UN CONCENTRATO DI SOFISTICATA INGENIERIA MECCANICA .IL PROBLEMA ERA .. JIM HALL.

PUR TRA LE MANI DI PILOTI ESTREMAMENTE ESPERTI COME VIC ELFORD E JACKIE STEWART LE DIFFICOLTA' ERANO INNUMEREVOLI.

NON POCHE LE POLEMICHE DI CHI STAVA IN SCIA DELLA VETTURA .. PERCHE' SPUTAVA TUTTO CIO' CHE RACCOGLIEVA PER STRADA .

AGLI INIZI DEGLI ANNI 60 LE SUE CHAPARRAL ERANO GIA STORIA PER VIA DEGLI ENORMI ALETTONI PER AUMENTARE LO SFRUTTAMENTO

DELL'ARIA SULLE CARROZZERIE. JIM HALL LE HA GUIDATE PERSONALMENTE , VINCENDO PARECCHIO , LA SUA CARRIERA AGONISTICA SUBI'

UN TERRIBILE STOP DURANTE UNA GARA , A LAS VEGAS NEL 1968 TAMPONANDO L'INCOLPEVOLE LOTHAR MOTSCHEMBACHER E

TERMINANDO LA SUA CORSA , DOPO UN LOOPING TERRIFICANTE , TRAI ROTTAMI DELLA SUA CHAPARRAL .

QUESTO DIPINTO TESTIMONIA LA COMPLESSA AEREODINAMICA DELLA 2J, PILOTATA PER L'OCCASIONE IN UNA SOLA CORSA , WATKINS GLEN 1970

DA JACKIE STEWART.

 

 

NEL 1971 LA FERRARI E' IMPEGNATA SU PIU' FRONTI .

F.1 , SPORT PROTOTIPI , CATEGORIE IMPEGNATIVE . E' UNA STAGIONE DIFFICILE IL 10 GENNAIO A BUENOS AIRES , MUORE IGNAZIO GIUNTI

AL VOLANTE DEL PROTOTIPO 312 PB . LA F.1 INIZIA BENE, CON 2 SUCCESSI , GRAZIE AL CAMPIONE AMERICANO MARIO ANDRETTI.

LA FEDERAZIONE INTERNAZIONALE NON PROMUOVE IL MOD. 512 M PROTOTIPO NATO PER CONTRASTARE LO STRAPOTERE PORSCHE .

A MARANELLO ALLORA SI TORNA A PENSARE PER L'OLTRE OCEANO ..ROGER PENSKE SVILUPPA IL MOD.512 M PER CONTO SUO , E CREA UN BOLIDE , CHE

SE LE VICENDE SPORTIVE E LE ALTE RIVALITA' SORTE CON LA CASA MADRE FOSSERO MENO ACCENTUATE , AVREBBE CREATO NON POCHI PROBLEMI

 

 

 

 

 

 

 

LA CHAPARRAL

IL 1967 E' PER LA STORIA DELLE CORSE AUTOMOBILISTICHE L'ANNO PIU' NOMINATO , MOLTI GLI SPUNTI TRA CUI

LA FINE DELLA CILINDRATA DA 1500 PER LA F.1 , MAH SOPRATUTTO LE TRAGEDIE UMANE CHE HANNO COSTELLATO L'ANNO .

LE IMMAGINI DEL FUOCO DI BANDINI .. DONALD CAMPBELL .. KLASS .. CASERTA .. ANDERSON .. WEBER..

POI CI SONO LE COSE BELLE... IL MONDIALE SPORT PROTOTIPI. SOPRATUTTO X LA SFIDA TRA IL COLOSSO DI DETROIT (LA FORD )

E LA FERRARI .L 'INVENZIONE DELL'ARRIVO IN PARATA DELLE 3 FERRARI 330 P4 VITTORIOSE IN CASA DEGLI AMERICANI , ALLA 24 ORE DI DAYTONA ,

LA RISPOSTA DEGLI AMERICANI ALLA 24 ORE DI LE MANS,MAH POI " GLI ALTRI " ..E TRA GLI ALTRI JIM HALL..CON I SUOI MOSTRI..

LA CHAPARRAL .. MOTORE CHEVROLET DA 5.9 LITRI , ALETTONE VISTOSISSIMO , COME TANTE CHAPARRAL , IMPEGNATIVA E POCO MANEGGEVOLE .

MONZA E LE MANS GLI ESEMPI PIU' LAMPANTI ... VELOCISSIME ,MA MOLTO FRAGILI.

GUIDATA DALLA COPPIA P.HILL - M. SPENCE VINCONO L'ULTIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE DEL MONDIALE SPORT PROTOTIPI 1967 :

LA BOAC 500 , GARA CHE SANCISCE LA STORICA CONQUISTA DELLA FERRARI 330 P4 NEL MONDIALE , BATTENDO DI UN NIENTE LA PORSCHE.

QUESTO DIPINTO RIGOROSAMENTE IN B/ N , E' DEDICATO PROPRIO ALL'UNICA VITTORIA DELLA STAGIONE.

UN DOVEROSO OMAGGIO A JIM HALL .. UOMO DI PROFONDO AMORE PER LE AUTO DA CORSA.

 

 

Porsche ..

Eleganza e potenza

Nata nel 1969 , la Porsche 917 ha compiuto 40 anni

Portati benissimo , la Porsche 917 resta una delle piu' belle auto da corsa di tutti i tempi, coda lunga , coda corta, spyder non e'importante,

per 3 anni di fila dominatrice assoluta delle corse sport prototipo vincendo dappertutto.

LA 917 diventera' famosa anche per il film " Le Mans " interpretato dal grande attore Steve Mcqueen .

nel 1969 dopo aver debuttato alla 1000 km del Nurburgring , manca la vittoria nella piu' prestigiosa gara di durata, la 24 ore di Le Mans ,

per una serie di problemi tecnici , dominando la gara fino a 3 ore dalla fine , con la coppia Elford-Attwood .

La macchina e' potentissima Woolfe ,( privato ) per render l'idea , si uccide al 1 giro a Maison Blanche . Non e' una passeggiata guidarla.

Per il primo successo Stoccarda dovra' aspettare solo qualche mese , infatti con il grande Jo siffert in coppia con Kurt Ahrens

vinceranno la 1000 Km d'Austria sul bellissimo saliscendi di Zeltweg.

Il 1970 e 1971 , saranno gli anni della consacrazione ,,, cilindrata di 5000 litri , li chiamano "i mostri " ,dominando il mondiale sport prototipo .

Gulf e Martini , i 2 team principali. Jhon Wier e il Conte Rossi , i fautori .

Siffert , Rodriguez ,Elford ,Oliver, Bell ,Kinnunen, Marko , Van Lennep, Attwood , Piper , Hermann ,Larrousse , i alcuni piloti che duellanno in ogni gara , rendendo

gli spettacoli agonistici vere e proprie corride dovendosi guardare gli specchietti retrovisori dagli agguerriti avversari , che portavano i nomi

di Ferrari , Alfa Romeo , Matra Simca . Siffert e ROdriguez sono sempre ai ferri corti , sportellando spesso e volentieri i ds., a stravolgimenti

startegici obbligatori ! Vincono le gare a ritmi impressionanti ! Oliver nei test di Le Mans 1971 sfiora i 400 Km/h. !

Il 1970 e' l'anno della consacrazione di Le Mans , tutti aspettano la "balena bianca " di Elford o Siffert o Rodriguez ..invece dopo

24 ore durissime , per vicende ambientali , vince sempre una 917 , pero' quella di un' equipaggio "regolare " quello formato dalla coppia

Attwood - Hermann , 2 grandissimi delle corse , mah quasi a fine carriera . Mah a Stoccarda poco importa, Porsche ha sfatato Le Mans.

Bissera' il successo anche nel 1971 con la coppia Marko - Van Lennep .

Alla fine del 1971 la federazione boccia i mostri di 5000 di cil. e Porsche dice basta. Oggi grazie alla passione di molti personaggi,

tra cui il grande Piper , e' bellissimo rivederla in pista per gare classiche, o raduni .

il fascino e' come il primo giorno .
 

 

 

Fiat 500